Gl’Insorti di Strada Nuova

22 dicembre 2011 - Leave a Response

È con una certa emozione (e con notevole sollievo – se state leggendo qui significa che nulla è esploso, deragliato, naufragato o altrimenti andato storto, ed era tutt’altro che scontato) che vi presento…

Il mio più serio sforzo in fatto di self-publishing è finalmente disponibile in versione Kindle, ePub e PDF.

Un romanzo storico  e venti lettori che lo leggono, lo detestano, se ne innamorano, lo abbandonano a metà, ne discutono…   E in un gioco ad incastro metaletterario le loro impressioni disegnano in trasparenza una storia di amicizia, passione politica, amore e tradimento nella Pavia in fermento dell’inverno 1848.

Vi ricordo la presentazione su Twitter oggi pomeriggio a partire dalle 17.00. Cercate @laClarina e seguite l’hashtag #stradanuova. Sarò lì ad aspettarvi e a rispondere.

E a questo punto non mi resta che invitarvi a scaricare, regalare per Natale, leggere, commentare, discutere, spargere la voce, recensire… soprattutto, vi sarò grata se vorrete farmi sapere che cosa ve ne sembra.

Buona lettura!

Arrivano gl’Insorti – stavolta per davvero

21 dicembre 2011 - Leave a Response

Questa volta ci siamo davvero! Dopo ogni genere di peripezie, magagne, traversie, odisseuzze, cantonatelle e travasetti di bile, ci siamo. Domani è il giorno: domani esce Gl’Insorti di Strada Nuova.

L’eBook sarà disponibile nei formati ePub e PDF domattina – controllate sul sito o su Senza Errori di Stumpa per sapere dove e come.

Presentazione su Twitter a partire dall 17,00 – per partecipare cercate di @laClarina:

Intanto potete leggere l’incipit, guardare il trailer o saperne di più su personaggi e ambientazione.

A domani!

Per cause di forza maggiore…

2 dicembre 2011 - Leave a Response

…l’uscita de Gl’Insorti di Strada Nuova subisce un piccolo ritardo.

Chiedo scusa e assicuro che si tratta soltanto di pochi giorni.

Qui trovate un post autorecriminatorio in proposito – e seguiranno notizie più precise.

Finalmente ci siamo!

29 novembre 2011 - Leave a Response

Gl’Insorti di Strada Nuova arriva nelle librerie digitali

Venerdì 2 Dicembre 2011

Tweet-presentazione su Twitter (e dove, sennò?) venerdì a partire dalle 17.00

Il Trailer

7 novembre 2011 - Leave a Response

Ed ecco il trailer de Gl’Insorti di Strada Nuova sull’apposita pagina.

Inutile che vi dica, immagino, che Homemade Productions è un nome immaginario e che si tratta della sottoscritta. Quando ho deciso di fare tutto da sola per questa pubblicazione… be’, dicevo sul serio.

Ormai manca pochissimo. Il libro è in arrivo.

Intanto, se non l’avete già fatto, potete leggere l’incipit qui.

Gl’Insorti di Strada Nuova – l’Ebook

14 settembre 2011 - Leave a Response

Gl’Insorti di Strada Nuova è un metaromanzo storico, parte vicenda risorgimentale e parte faccenda di lettori – perché un libro senza lettori è come il filosofico crollo dell’albero nella foresta: esiste solo in teoria…

Così la storia avventurosa di Enrico, Lorenzo e Mario, studenti all’Università di Pavia e mazziniani nell’inverno del 1848, non è narrata direttamente, ma attraverso le reazioni e le impressioni di venti lettori alla lettura del romanzo-nel-romanzo…

Un gioco narrativo e un omaggio alla lettura – e al ruolo del lettore nell’esistenza del libro.

Gl’Insorti di Strada Nuova è anche una navicella lanciata in acque nuove.

Il mondo dell’editoria sta cambiando. Sull’altro lato dell’Oceano vediamo accadere ogni giorno le meraviglie della rivoluzione digitale: i libri elettronici si diffondono sempre di più, consentendo nuove forme di pubblicazione e nuovi rapporti diretti tra l’autore e i lettori. Le nuove tecnologie hanno aperto strade promettenti, e pubblicarsi da sé non è più il dubbio, malinconico e costoso ripiego dell’autore frustrato – è la possibilità di offrire direttamente al giudizio dei lettori il proprio lavoro.

Autopubblicarsi è un mestiere laborioso e un rischiodel tutto personale, perché la qualità del libro è sotto il controllo e la responsabilità dell’autore in una misura fino ad ora sconosciuta – il lettore premia o rifiuta non solo la scrittura, ma anche la competenza, il gusto, il savoir faire elettronico dell’autore, senza intermediari e senza attenuanti. È anche, per lo stesso motivo, un’avventura eccitante.

E non so se sarà davvero il futuro – presto a dirsi – o se funzionerà in Italia, o se funzionerà per me. Ma sciolgo le vele e ci provo.

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.